Schiaffo ai poveri italiani da parte della Chiesa, Galantino: “L’8 × 1000 lo diamo agli immigrati”



loading...


VERONA, 24 SET – “Non so se la Chiesa è più aperta o meno aperta dei politici, penso che i fatti parlino”. Lo ha detto il segretario generale della Cei, Mons. Nunzio Galantino, parlando della questione profughi e delle proteste di alcuni sindaci, a margine della Lectio Magistralis che il prelato del Vaticano ha tenuto a Veronafiere sul tema “Verso una conversione ecologica globale”.

“Di sicuro – ha spiegato Mons. Galantino – il modo in cui la Chiesa cattolica italiana sta investendo l’8 per mille in queste direzioni, mi sembra esemplare e certamente al riparo da ogni strumentalizzazione assolutamente gratuita che si va facendo in questi ultimi tempi.



Chi ha dei dubbi o delle perplessità – ha concluso – vada a vedere cosa succede in ogni piccolo centro nel territorio, cioè in che maniera la Chiesa, attraverso l’8 per mille e attraverso tanti volontari, sta rispondendo ai forti bisogni che in questo momento trovano grande e negativa accentuazione”. ansa

fonte…



fonte….





Loading...

1 Comment

  1. Chiederei a Mons. Galantino di destinare una piccola parte dell’8×1000 per salvare il Centro socio-educativo dei salesiani di via don Bosco di Napoli che sta morendo di una lenta agonia a causa dei tagli continui per l’assistenza ai minori da parte degli enti locali e la mancanza di benefattori. La chiusura di questo centro vuol dire ammazzare la speranza per tanti ragazzi dei più disparati quartieri di NAPOLI che inevitabilmente andranno ad infoltire le file della manovanza della camorra o quelle degli eserciti dei disperati che potranno diventare delle vere e proprie bombe sociali devastanti e destabilizzanti all’interno del tessuto sociale cittadino. Lo stesso appello chiaramente e’ rivolto a tutte le istituzioni religiose, laiche e politiche del territorio che abbiano a cuore le sorti dei nostri ragazzi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


3 + 3 =