Italiano malato dorme in auto: “Gli italiani non contano più nulla. Se fossi profugo starei in hotel”




VIDEO – ROMA – Povero italiano di 47 anni malato dorme in aiuto al gelo. Il suo sfogo: “Se fossi un profugo ora starei in hotel. Ormai noi italiani non contiamo più nulla.

—-



Con fonte Dalla Vostra Parte

Shares


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


9 + 6 =