Roma, rom vestite da modelle svaligiano gli appartamenti


Sempre la stessa strategia per intrufolarsi nei palazzi: abbigliamento curato e trucco per confondersi tra i turisti



Delle giovani ragazze rom hanno trovato un metodo efficace per svaligiare gli appartamenti e passare inosservate.

A vederle nelle foto pubblicate da Il Messaggero, sembrano turiste qualsiasi: ben vestite, carine e pulite. Quasi delle modelle. Invece si tratta di ladre nomadi. Approfittando del classico esodo che si registra nella Capitale prima di Ferragosto, la gang ha pensato bene di intrufolarsi nelle case vuote e di rubare quanto lasciato all’interno dai proprietari. La strategia adottata è però diversa dal solito. Il gruppetto ha deciso di confondersi tra i turisti che affollano la Capitale per passare inosservato e riuscire così a entrare nei palazzi senza destare sospetti. Dunque, un abbigliamento elegante, trucco e capelli puliti.

I furti, avvenuti negli appartamenti del centro storico, dei Parioli, del Flaminio e in zona Salario, sono però stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza. Questo ha permesso agli inquirenti di riconoscerle e incastrarle. Le nomadi, solite aprire gli appartamenti con cacciavite e lastre apri-porta, venivano tutte dai quartiere a Est della città.

‘, 0);
jQuery(‘.related_carousel_container’).detach().appendTo(‘#media_1’);
if(!jQuery(‘#contenuti_correlati’).legth && !jQuery(‘#video_correlati’).legth && !jQuery(‘#gallerie_correlati’).legth && !jQuery(‘#audio_correlati’).legth){
media2height=2000;
}else{
media2height=4000;
}
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#media_2’, media2height, ”);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#contenuti_correlati’, 750, ‘

Contenuti correlati

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#video_correlati’, 2000, ‘

Video correlati

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#gallerie_correlati’, 3000, ‘

Gallerie fotografiche correlate

‘, ‘

‘);
jQuery(‘#insertbox_text’).insertBox(‘#audio_correlati’, 1500, ‘

Audio correlati

‘, ‘

‘);

fonte


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


5 + 4 =